I millennials, le aziende e la sostenibilità

Il Laboratorio adolescenza in collaborazione con la Lega ambiente e Mediatyche ha condotto una ricerca volta ad indagare il rapporto tra i giovani e i temi legati alla sostenibilità.

Ne evince un forte interesse alla conservazione ambientale e soprattutto una grande volontà a mettersi in gioco in questa importante sfida. Le generazioni del futuro sono quindi molto sensibili all’argomento, ma cosa ne pensano le aziende italiane?

L’ 81.2% delle imprese intervistate si definisce sostenibile dichiarando per il 60% di averne beneficiato nei processi interni e aumentato la propria credibilità e la brand reputation.

Per quanto riguarda la sostenibilità sociale i numeri sono estremamente più bassi, difatti solo il 30% prevede forme di benefit aggiuntivi per i dipendenti e programmi specifici.

Le aziende italiane non comunicano abbastanza i loro progetti legati alla sostenibilità tralasciando degli importanti canali, come quello digitale -solo il 17% utilizza campagne di social network e solo il 4,2% utilizza la comunicazione visual – perdendosi quindi il target dei millennials.

Il dato più basso che si registra è legato alla comunicazione interna, che dovrebbe essere maggiormente implementata poiché i dipendenti sono i migliori ambasciatori per un’azienda.

explore more news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *